639 Signatures
Target Name Target Organization
Netflix Informazione (Netflix)
Reed Hastings, CEO (Netflix)
Brent Wickens, VP of Corporate Operations/Finance (Netflix)
Kristin Embury, Direttore del servizio clienti (Netflix)
La piattaforma Netflix distribuisce Donne ai primi passi, il film praticamente ovunque noto con il titolo inglese Cuties. In maniera esplicita e volgare, la pellicola dà una rappresentazione ipersessualizzata di bambine di soli 11 anni, tanto che, secondo diverse voci critiche, non sarebbe altro che un esempio palese di pedopornografia. Qui raccontiamo come e perché.Per questo ti chiediamo di dire ora forte e chiaro il tuo NO A NETFLIXPer farlo in modo rapido ed efficace:
  1. FIRMA LA NOSTRA PETIZIONE che chiede a Netflix di rimuovere Donne ai primi passi-Cuties dalla propria programmazione streaming e di scusarsi per il raccapricciante sfruttamento di minorenni di cui si rende in questo modo responsabile
  2. CANCELLA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO A NETFLIX (trovi le istruzioni a questo link), facendo sapere esplicitamente all’azienda il motivo per cui lo fai
  3. Informa amici e conoscenti dei contenuti di Donne ai primi passi-Cuties e di come Netflix abbia rotto il patto di fiducia stabilito con i propri abbonati

The Petition

NETFLIX CANCELLI SUBITO “DONNE AI PRIMI PASSI-CUTIES” DALLA PROPRIA PROGRAMMAZIONE

Ai dirigenti di Netflix:

La trasmissione e la diffusione, da parte della vostra azienda, Netflix, del film intitolato Donne ai primi passiCuties, pellicola che punta e che lucra sull’iper-sessualizzazione esplicita di bambine, mi disgusta, mi indigna e mi offende. Trovo vergognoso, sbalorditivo e imbarazzante che l’azienda di cui siete responsabili per contenuti, modalità e stile, Netflix, indulga in bassezze di questo tipo. Donne ai primi passi-Cuties, infatti, è solo pedopornografia. Trasmettendo quindi questa pellicola in streaming, Netflix viola palesemente il patto di fiducia stretto con il pubblico e addirittura il pubblico lo insulta, rendendosi colpevolmente complice di una delle bruttezze peggiori che la nostra cultura si trova tanto tristemente quanto doverosamente ad affrontare oggi e nel cui quadro rientra pure la turpe pratica del commercio di minori a scopo sessuale. Finché dunque Netflix non rimuoverà Donne ai primi passiCuties dalla propria programmazione e non si scuserà pubblicamente, rinuncerò all’offerta dei suoi programmi e farò tutto quanto in mio potere per convincere ogni persona di mia conoscenza a fare altrettanto, unendosi a me nel dire NO A NETFLIX.

Sign this Petition

Comments